Packaging design: l’esempio di Agrifood

Le erbe surgelate sono senza dubbio un grande aiuto in cucina: non tutti i giorni si hanno a disposizione erbe o verdure per la preparazione di base dei nostri piatti preferiti ed ecco che arrivano in nostro soccorso queste soluzioni che risolvono con gusto e freschezza le preparazioni quotidiane.

Agrifood è un esempio di marchio che ha sempre messo al primo posto sia la qualità e la freschezza degli ingredienti, sia l’ecosostenibilità dei propri packaging.
Questa forte convinzione, diventata col tempo il loro valore aggiunto, ha fatto sì che diventasse un esempio di innovazione nel settore agroalimentare.

Beccuccio richiudibile Tacom per aromi surgelati, rende la confezione pratica, ecosostenibile e di design

Beccuccio richiudibile Tacom per aromi surgelati, rende la confezione pratica, ecosostenibile e di design

Oltre al metodo di lavorazione che preserva tutti gli aromi e eleva la qualità del prodotto quasi al pari di uno fresco, nel 2013 Agrifood introduce un nuovo packaging con il sistema di dosaggio apri e chiudi PAC Spout in PET alleggerito che pesa almeno il 75% in meno rispetto a quello delle confezioni con tappo tradizionale e che grazie al suo design non ha bisogno di colla.

Altri vantaggi? Un sicuro guadagno nella logistica, dove ogni 7 scatole se ne recupera una, e una razionalizzazione negli spazi espositivi dei punti vendita, in cui queste rivoluzionarie confezioni possono essere impilate senza l’ingombro dei classici dispenser.

Tutte queste qualità e questi punti a favore hanno fatto sì che Agrifood vincesse il premio “Qualità Certificata” e il premio “Ecosostenibilità” in occasione della Fiera TuttoFood.
Ma la ricerca nei confronti della qualità e dell’attenzione verso il cliente per Agrifood non si ferma qui.
Nel 2017 viene presentata la nuova confezione monomateriale con il beccuccio PAC Spout in cartone idrorepellente idoneo al contatto alimentare.
Grazie a questa innovazione vince - in occasione dell’ultima edizione dell’evento fieristico Marca by Bologna Fiere – anche l’ADI Packaging Design Award @ Marca 2017 convincendo per la sua fattura, la sua identità green e la sua immutata praticità d’uso.
Questa è la dimostrazione di come l’attenzione alla materia prima, al consumatore e alla sostenibilità siano 3 carte vincenti per distinguersi sul mercato ed essere scelti e ricordati.

Nuovi sistemi di dosaggio: verso un addio alla plastica?

La maggior parte dei produttori di erbe e aromi da cucina scelgono per i loro pack soluzioni che sembrano visivamente più di impatto ma che in realtà rappresentano un grande dispendio a livello economico, logistico e di carico ambientale.

Su tante di queste confezioni avrete notato come sono presenti tappi in plastica dai colori molto brillanti che di certo catturano l’occhio. Tutta questa scelta da parte dei produttori presenta diversi inconvenienti:

  • il tappo è difficile da incollare con precisione;
  • il macchinario dedicato ha un costo molto elevato;
  • deve necessariamente essere impiegata almeno una risorsa dedicata al controllo qualità di queste chiusure;
  • il dosaggio è sacrificato in nome del design, perché il prodotto che viene versato è troppo o troppo poco;
  • l’impatto ambientale causato da utilizzo e smaltimento della plastica.

Siamo sempre più convinti che la passione per quello che facciamo, unita alla continua ricerca dell’innovazione e all’attenzione per i consumatori, ci porterà a migliorare i sistemi di dosaggio “smart” in materiali ecocompatibili che semplifichino la vita di tutti i giorni pensando ogni giorno un po’ più in grande.
Dobbiamo prenderci cura della nostra “casa” per poterci prendere cura del nostro business, siete d’accordo?

Continuando la navigazione acconsentite all'utilizzo dei cookie.
Personalizza i Cookie Accetta i Cookie